Touch me: l’ sms viaggia sulla pelle

Grazie ad un programma che traduce l’alfabeto in segnali vibratori strutturati in un vero e proprio linguaggio che si chiama EPICOd (lett. “Codice dell’Epidermide”) sarà possibile comprendere il testo di una chiamata senza leggere il display o rispondere ad uno squillo.
Una innovazione che può diventare di uso comune e rivoluzionare il nostro modo di comunicare, attraverso una forma nuova di intendere i messaggi.
Nel corso di una riunione, per esempio, sarà possibile decidere se rispondere, capire dal segnale vibratorio chi ci chiama, decodificare nella privacy più totale un numero, un messaggio riservato senza che altri si accorgano.
Anche i non vedenti, gli ipovedenti e i non udenti potranno avvantaggiarsene.

www.epicod.com

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Comunicati stampa. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...